Golf e allenamento: come migliorare potenza e destrezza


 

Nel golf, ma come anche in tutti gli altri sport, la tecnica è il fattore che si tende a tenere più in considerazione durante la preparazione e pochi allenano altri componenti che contribuiscono al miglioramento della performance. Purtroppo poco si può fare per modificare il bagaglio genetico, ma c’è sempre spazio per migliorare la propria condizione fisica.

 

Allenamento

 

Per eseguire un buon colpo sono necessarie potenza e destrezza: bisogna quindi non solo cercare di aumentare la massa muscolare ma sviluppare in modo armonico i muscoli interessati al movimento. Per fare ciò sono consigliati esercizi di tonificazione generale dell’avambraccio, del cingolo scapolare, dei dorsali e rotatori del tronco.

In palestra evitate le macchine che tendono guidare il movimento e fanno in modo che si sviluppi su un unico piano, componenti non utili nel golf dove sono necessari padronanza, coordinazione dei gesti e movimenti su piani diversi nello spazio. Preferite invece allenamenti con i pesi liberi e attrezzi che creano instabilità. Possono essere utili bilancieri, manubri, elastici, palle mediche e swiss ball con i quali potrete creare il vostro allenamento ideale da praticare in diversi posti.

 

Lo sapevi che: E’ stato provato che il miglioramento della componente muscolare, seguendo un programma di circa 8-12 settimane (sempre sotto l’occhio vigile di un professionista) può portare ad un miglioramento della forza di oltre il 100%. Ne consegue un maggiore livello di potenza e precisione e minore stanchezza a fine partita.

 

 

 

Fonte: www.mypersonaltrainer.it

Tags

Leave a Comment


Your email address will not be published.